Fao il direttore generale in sciopero della fame