Un taccuino di viaggio racconta narrazioni tossiche (il manifesto)