Un viaggio esilarante e surreale nel mondo delle riviste di nera. Paul Bompard (da Internazionale)