Nota quotidiana
Salvatore Cannavò
da Il Fatto quotidiano
Berlusconi è il principale sconfitto lasciando sul campo oltre 6 milioni di voti. Ma il Pd, con la perdita di 3,5 milioni di voti, ne oscura il tracollo.
Nota quotidiana
Giulio Calella
"Con questa classe dirigente non vinceremo mai"... slogan che attraversa la storia degli ultimi 70 anni del gruppo dirigente del Pci, Pds, Ds, Pd. Che adesso rischia di finire la propria storia.
Nota quotidiana
Perdono Monti e Bersani. Berlusconi resta in vita. I 5 Stelle fanno davvero uno tsunami. La vecchia sinistra è morta. Si apre una fase del tutto nuova
Cronache dalla crisi
Gigi Malabarba
Dopo due mesi di occupazione del piazzale antistante lo stabilimento, nei giorni delle elezioni i lavoratori hanno occupato la fabbrica Maflow per passare all'autogestione.
Tempi moderni
imq
A 6 anni dalla grande manifestazione No Dal Molin del 17 febbraio 2007, si è tenuta l’ultima udienza del processo contro una trentina di attiviste/i vicentini. Udienza che però ha messo in evidenza che l’unica violenza e illegalità l’hanno commessa l’amministrazione statunitense e i governi italiani.
Nota quotidiana
Agustin Moreno*
Dopo gli scandali un'altra giornata di "indignazione" popolare in Spagna con manifestazioni in tutto il paese.
Corrispondenze
Antonio Moscato
Con il 55% dei voti Rafael Correa ha riportato un netto trionfo nelle elezioni di domenica 17 febbraio. Il miglioramento della condizione degli strati più poveri della popolazione li ha legati fortemente al governo, nonostante alcune contraddizioni.
Condividi contenuti