Corrispondenze
E' la formazione di Lapid la vincitrice delle elezioni. I temi sociali hanno prevalso su quelli militari o religiosi. Perde Netanyanhou e il Labur, Raddoppio per Meretz
Nota quotidiana
Salvatore Cannavò
Un calcolo sui possibili futuri deputati. La parte del leone è per Di Pietro e per il magistrato antimafia
Nota quotidiana
Piero Maestri
Pubblicate ufficialmente le liste di Rivoluzione civile si comprende la delusione dei vari attivisti e si può osservare da vicino la blindatura dei partiti che compongono l'alleanza
Nota quotidiana
Livio Pepino
Il modo in cui si è arrivati a comporre la lista Ingroia non aiuta certo la sinistra italiana a uscire dalle catacombe in cui essa stessa si è ficcata
Accade a sinistra
Cinzia Arruzza
Un'accusa di stupro a un dirigente nazionale, respinta al mittente dalla leadership, sta provocando abbandoni e delusioni. Il problema della democrazia interna e la cultura di genere
Corrispondenze
Paul Martial*
La Francia rispolvera la "Francafrique" e protegge i suoi interessi. Un conflitto che si annuncia lungo e denso di conseguenze in tutto il continente. E che, al momento, costa 400 mila euro al giorno
Accade a sinistra
Il 15 ottobre del 1987 il leader del Bourkina Faso veniva assassinato da un complotto militare e internazionale. A venticinque anni dalla sua morte resta un simbolo di politica alternativa, integrità morale e tentativo rivoluzionario
Condividi contenuti