Tempi moderni
Alberto Prunetti
(Da Carmillaonline)*
“È morto l’altoforno, viva l’altoforno!”. E’ successo un po’ anche questo, nel paese in cui sono nato 41 anni fa, in un ospedale a poche centinaia di metri da un’acciaieria, a Piombino.
Cronache dalla crisi
Marco Bertorello
Il 2014 doveva essere l'anno della ripresa dell'economia reale. I dati usciti in questi giorni e relativi alla prima metà dell'anno indicano come tale previsione fosse eccessivamente ottimistica.
Tempi moderni
Se qualcuno nutrisse ancora dei dubbi su Bono Vox e sulla sua attitudine a fare lo sponsor dei potenti, ovunque essi siano, eccovi la letterina inviata oggi a "Mateo" Renzi...
In movimento
Roberto Ciccarelli
da Furia dei cervelli
Dopo tre anni è finita l'occupazione. Che cosa è successo davvero, e quali sono i rischi e i risultati della "fiducia" concessa alle istituzioni.
In movimento
Un testo firmato da numero intellettuali di portata mondiale, in sostegno all'esperienza del Teatro Valle in questi giorni sotto una pesante minaccia di sgombero da parte del Comune di Roma.
Rassegna dal web
da twletteratura.org
Dal 19 al 21 luglio il sito twletteratura.org lancia una riscrittura e rilettura di alcuni brani di Amianto su twitter. In questa intervista di lancio dei tre giorni, affronta con l'autore i nodi che pone il suo libro e la sua scrittura.
Tempi moderni
Ludovic Lestrelin*
Il calcio sembra essersi emancipato dalle sue basi locali e nazionali. Giocatori, immagini, capitali circolano su scala mondiale, costruendo un mercato globalizzato alimentato da molteplici prodotti derivati.
Condividi contenuti