Rassegna dal web
Sergio Cattani*
L’obiettivo è cercare di costruire un blocco che metta i pali tra le ruote al meccanismo di produzione del cibo che è disumanizzante in tutti i suoi aspetti, non solo in quello della macellazione, che si opponga a questo mostro pervaso di violenza da tutti punti di vista, verso il pianeta, le persone e gli animali.
Accade a sinistra
Matteo Pucciarelli
(da Micromega)*
Un anno fa la vittoria elettorale della pasionaria degli Indignados: da occupante di case a sindaca della città catalana. Un’esperienza che ci parla di cambiamento, diritti, lotta alle diseguaglianze e beni comuni.
Tempi moderni
Matteo Miavaldi
(da il manifesto)*
Se in India il rischio di speculazioni sul rientro di Girone è virtualmente inesistente, in Italia, in stato di campagna elettorale permanente, la minaccia di strumentalizzazioni interessa tanto la maggioranza di governo quanto l’opposizione della destra ipernazionalista già al governo nel 2012, anno del caso «due marò».
Accade a sinistra
Luca Tancredi Barone
(da il manifesto)*
Un libro, di Steven Forti e Giacomo Russo Spena, analizza l’eccezionale fenomeno politico e umano che incarna in una città con un passato anarchico, popolare, di importanti movimenti cittadini.
Rassegna dal web
Adriano Masci*
Un libro dal notevole peso specifico, che è difficile da calcolare, perché quando lo hai in mano e cominci a sfogliarlo sembra entrarti in vena più che gravarti sul palmo, come recita l’esergo: il sangue è più denso dell’acqua.
Nota quotidiana
Marco Bertorello
(da Micromega)*
Siamo passati dall'infatuazione per la teoria dell'Impero di Antonio Negri e Michael Hardt, la quale in qualche misura marginalizzava il ruolo degli Stati-nazione, alla rimozione della globalizzazione, e dunque, al ritorno allo Stato-nazione.
Nota quotidiana
Lorenzo Declich*
Un libro che andava fatto al più presto perché prima il depistaggio, poi il processo di insabbiamento, così come lo stesso concentrarsi sul bisogno di una verità che "faccia giustizia", rischiano di oscurare alcune pressoché definitive constatazioni riguardo a chi e perché porta le responsabilità di ciò che è successo a Giulio Regeni.
Condividi contenuti