la nota quotidiana

Nota quotidiana

“Ruggine e libertà” il romanzo operaio di Valerio Monteventi

Luca Sancini (da la Repubblica)*

Pubblichiamo la recensione di Luca Sancini da «la Repubblica» del volume di Valerio Monteventi Ruggine meccanica e libertà fresco di stampa, che ripercorre la vita dello storico esponente dei movimenti bolognesi, dalle esperienze in fabbrica al carcere fino al ritorno "al tornio e alla fresa" nel luogo più inaspettato.

Nota quotidiana

Dalle resistenze al #Contrattacco. #Bologna, 9-11 novembre: un festival di nuovi inizi

Dal 9 all'11 novembre a Bologna: Contrattacco. Festival di letteratura sociale. Ecco il programma completo

Nota quotidiana

Raccontare vite sfruttate senza perdere la tenerezza

Alberto Prunetti

Nasce con Ruggine, meccanica e libertà di Valerio Monteventi la collana di narrativa working class diretta da Alberto Prunetti

Nota quotidiana

Una cospirazione in piena luce

Jacobin Italia

Parte la campagna abbonamenti di Jacobin Italia. Una rivista senza padroni, senza finanziamenti, pubblicata da un editore indipendente. Per partire c’è bisogno di congiurati e congiurate. Per partecipare iscriviti al club dei giacobini sottoscrivendo subito un abbonamento.

Nota quotidiana

Mutualismo, l’alternativa è «far da sé pensando»

Leonardo Filippi (da Left)*

«Se vogliamo trovare una soluzione, dobbiamo andare a ritroso, per recuperare ciò che chiamo “codice sorgente” del movimento operaio. Bisogna ritornare lì dove tutto è cominciato», spiega Cannavò a Left.

Nota quotidiana

Il mutualismo tra subalternità e autonomia

Fabio Ciabatti (da Carmilla On Line)*

Pubblichiamo la recensione di Fabio Ciabatti del volume di Salvatore Cannavò, Mutualismo. Ritorno al Futuro per la Sinistra uscito ad aprile scorso.

Nota quotidiana

#Siria, il momento di dirvi una cosa

di Lorenzo Declich (da Tutto in 30 secondi)*

Riprendiamo l'accorata riflessione di Lorenzo Declich, autore di Siria la rivoluzione rimossa, sulla tragica situazione che incombe sulla provincia siriana di Idlib, prossimo obbiettivo delle forze lealiste sostenute da Russia e Iran ma teatro nei giorni scorsi di importanti manifestazioni animate dalla popolazione civile.

Nota quotidiana

Angela Davis, a viso aperto contro l’oppressione

Marie Moïse (da Left)*

Pubblichiamo l'incipit dell'articolo di Marie Moïse dedicato a Donne, razza e classe di Angela Davis da lei tradotto. L'articolo completo è disponibile sul numero cartaceo di Left uscito venerdì 31 agosto o sul sito della rivista tramite abbonamento.

Nota quotidiana

«La sposa è bella ma è sposata a un altro uomo»

Francesca de Carolis (da Remo Contro)*

Settant’anni fa la fondazione dello stato di Israele. Per il popolo palestinese fu la Nakba, la catastrofe. E l’oscuramento della storia della popolazione che viveva da secoli dove i sionisti, cacciandoli, hanno fondato il loro stato. Una realtà che abbiamo rimosso, ma che è fondamentale conoscere per capire, e restituire la verità che la narrazione oggi prevalente vuole offuscare.

Nota quotidiana

Strumenti per raccontare l’ordinario

Gerardo Iandoli (da L'opinabile)*

Ci mette di fronte a una consapevolezza crudele: questa storia è narrabile perché è la storia di un operaio che subisce un’ingiustizia. Nella routine del tubista è l’eccezionalità della fibra d’amianto ad accendere il motore narrativo. E la vita operaia può diventare storia perché quella vita viene messa a rischio.

Nota quotidiana

«Meccanoscritto»: Se gli operai (non) sono bestie

Gian Marco Martignoni (da La Bottega del Barbieri)*

Con la scomparsa dall’immaginario collettivo della tuta blu e la conseguente svalorizzazione del lavoro, i metalmeccanici sono oscurati come categoria dal mondo dei media, se non quando si verificano, procedure “di mobilità” per sfoltimento degli organici, i cosiddetti esuberi, delocalizzazioni selvagge, speculazioni immobiliari su aree industriali o acquisizioni di proprietà da parte dei fondi pensione internazionali.

Nota quotidiana

Multisegnalazioni working class di Alberto Prunetti: "Uccidi Paul Breitner" e "Mutualismo"

Alberto Prunetti (da il lavoro culturale)*

In una puntata della sua rubrica di multisegnalazioni su il lavoro culturale, dedicata nello specifico all'immaginario working class, Alberto Prunetti segnala sia Uccidi Paul Breitner di Luca Pisapia che Mutualismo di Salvatore Cannavò.

Nota quotidiana

Ricominciare dalla solidarietà, una ricetta per la sinistra

Giampiero Rossi (dal Corriere della Sera)*

Ma «oltre ad esercitare forme di solidarietà, il mutualismo ha senso soltanto se assume anche forma di resistenza, se rappresenta centri capaci di organizzare lotte e rivendicazioni». Cioè deve assumere una connotazione conflittuale. E su questo aspetto il libro insiste non poco.

Nota quotidiana

La doppia rivendicazione

Pino Narducci

Del gruppo che fece esplodere il tritolo davanti all’ambasciata argentina all’Esquilino non abbiamo mai saputo più nulla. Le Brigate internazionaliste Che Guevara ebbero una vita brevissima, la più effimera tra le migliaia di effimere storie di tutte le sigle che attraversarono le drammatiche vicende politiche e sociali del nostro paese negli anni Settanta.

Nota quotidiana

La somma delle oppressioni

Giuliano Milani (da Internazionale)

Il volume, uscito nel 1981 e oggi disponibile in italiano, anticipa le riflessioni del femminismo intersezionale e mostra come solo pensando insieme le differenti forme di oppressione (di genere, razziali, di classe) si possa pervenire a una vera emancipazione.

Nota quotidiana

Lo stadio della Roma e chi comanda in città

Paolo Berdini*

Un estratto dal libro "Roma, polvere di stelle" di Paolo Berdini che inquadra il ruolo di Luca Lanzalone, oggi tra gli arrestati nell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma.

Nota quotidiana

Il futuro alle spalle. Per un nuovo mutualismo politico

Francesco Raparelli (da Dinamopress)*

Tornare alle origini, infatti, significa esplorare le storie “minori”, quelle allora sconfitte ma oggi dense d’attualità; trovare – inaspettatamente e nella crisi più drammatica della politica antagonista – il futuro alle spalle.

Nota quotidiana

Mutualismo, un’idea conflittuale e politica

Roberto Ciccarelli (da il manifesto)*

«Serve», scrive, «un obiettivo di sistema» dove le esperienze di «autogestione» – raccontate nel libro – «possano divenire strumenti per un ordine sociale diverso contro questo modo di produzione e i suoi poteri». Per farlo serve un mutualismo conflittuale in senso anticapitalista.

Nota quotidiana

Donne, razza e classe. Intervista a Cinzia Arruzza

Ginestra Bacchio (da Mimesis Scenari)*

Mimesis Scenari ha colto l'occasione dell'uscita di Donne, razza e classe di Angela Davis per porre alcune domande sul libro a Cinzia Arruzza, autrice della prefazione del volume, attualmente Associate Professor of Philosophy presso la New School for Social Research di New York.

Nota quotidiana

La narrazione tossica di Gaza e della storia palestinese

Alberto Negri (da il manifesto)*

Oggi a prevalere è la versione sionista degli eventi con una costante rimozione: nella terra promessa c’era un altro popolo che viveva lì da secoli. Di fronte a questa semplice e cruda verità ogni giorno si volta la testa dall’altra parte.