Nota quotidiana
Michel Husson*
La fissazione sulla questione della moneta è pericolosa nella misura in cui fa passare in secondo piano tutta una serie di questioni che hanno a che fare con i rapporti di classe che non si fermano alle frontiere.
In movimento
Roma per il Kurdistan
Questa mattina a Roma attivisti solidali con il popolo curdo e la sinistra curda e turca, si sono incatenati all'ambasciata della Turchia per denunciare la guerra del governo di Erdogan contro il confederalismo democratico del Rojava, il Pkk e i movimenti sociali turchi.
Nota quotidiana
Giuliano Santoro*
Bisogna dirlo chiaro: la crisi di Roma è la crisi di un paese nel quale da decenni si chiude la porta in faccia a chiunque cerchi di rivendicare un diritto o allargare la sfera della cittadinanza.
Accade a sinistra
Daniel Tanuro*
Pubblichiamo di seguito un articolo dello studioso e militante belga Daniel Tanuro, autore tra l'altro del libro "L'impossibile capitalismo verde", che pone una tesi controversa, ma inevitabile da dibattere visto l'esito dello scontro tra il Governo greco e l'eurogruppo.
Rassegna dal web
Antonio Carioti
*Corriere.it
Una recensione sul Corriere della Sera del libro "Kobane, diario di una resistenza".
Corrispondenze
Rojava calling
(da il manifesto)*
Il centro culturale Amara, colpito da un attacco suicida che ha ucciso decine di giovani volontari, è stato il luogo che ha accolto tutte le iniziative di solidarietà internazionale di questi mesi, compresa la staffetta italiana Rojava calling che deve all'Amara center la stessa esistenza della propria esperienza.
Cronache dalla crisi
Eric Toussaint*
Un possibile Piano B, non necessariamente con un'uscita dall'euro ma senza escluderla, con una trattativa sviluppata sul non pagamento del debito, e una serie di misure concrete in controtendenza. Ecco la proposta dettagliata del presidente della Commissione per la verità sul debito greco.
Condividi contenuti