Nota quotidiana

La nuova Alegre

Il nostro nuovo sito. Per rilanciare l'avventura nata con i "no global" e che continua dalla parte dei movimenti

Siamo online di nuovo anche se ancora ci sono alcuni problemi tecnici. Intanto vi diamo il ben ritrovati e ritrovate e speriamo di essere all'altezza delle nostre ambizioni (che non sono così eccessive). Come vedete il nuovo sito darà molto più spazio alla casa editrice, ai suoi libri e progetti senza, però, rinunciare alle notizie, commenti e analisi del megafono quotidiano. Avremo i blog di una serie di nostri autori e autrici ma anche di amici e compagni di strada. E poi ancora altri "servizi": l'acquisto di libri, la possibilità di sfogliare in anteprima le nostre pubblicazioni, l'accesso alle nostre offerte speciali e così via.

La cosa più importante, però, la spiegheremo nei prossimi giorni e riguarda il futuro di Alegre. Abbiamo intenzione, infatti, di volgere a positivo una notizia negativa che ci riguarda e che ci mette in difficoltà sul piano economico. Spiegheremo tutto fra poco ma per il momento vogliamo preannunciarvi che avremo bisogno di voi per darvi qualcosa in più e offrirvi nuove possibilità.
Del resto è tutto in mutamento. Le condizioni in cui è nata la casa editrice sono profondamente cambiate, sul piano politico, sociale, economico e internazionale. Non la vogliamo fare lunga. Ma c'è bisogno di ripensare al progetto originario per aggiornarlo al tempo presente. Anche perché Alegre è cresciuta, oggi è una realtà affermata, ha provocato dei dibattiti, è guardata con interesse da ambienti diversi. Siamo stabilmente presenti al Salone del libro di Torino e alla Fiera della piccola e media editoria di Roma - a proposito, venite a trovarci allo stand Q14 - ha dato vita al progetto di Letteraria puntando a conservare la preziosa eredità di Stefano Tassinari. Ha seguito in dall'inizio la crisi economica globale, riuscendo a seguirne le dinamiche con pubblicazioni appropriate. Sentiamo su di noi una responsabilità e vogliamo farcene carico. Alegre è stata la capitale del movimento altermondialista e oggi quel nome fa rima con "99%", ecco la nostra continuità.

Questo sito è una prima dimostrazione del nostro impegno e delle nostre possibilità. Cliccateci, veniteci a trovare, fate girare i nostri contenuti sui vostri strumenti ma soprattutto leggeteci. E sosteneteci.