Nota quotidiana
Paolo Berdini
(da Il Manifesto)
L'ex assessore all'urbanista della giunta Raggi è stata la prima vittima illustre dell'abbandono di ogni istanza di cambiamento dell'M5S romano: una riflessione sulle cause del declino della politica capitolina pentastellata.
Nota quotidiana
Titti Ferrante
(da Gli stati generali)
Si può essere umani in un tempo di ferro? È una domanda che Prunetti non evade, ci accompagna a cercare una risposta attraversando zone impervie e nocive.
Nota quotidiana
Pino Narducci
Pino Narducci torna a raccontarci storie di desaparecidos argentini. Questa volta tocca a una rocambolesca e avventurosa missione: la storia di come Susana riuscì a riunire due bambini, Camilo e Miguel, a loro padre Julio Santucho.
Nota quotidiana
Sabina Pignataro
(da La27Ora)*
In questo lungo e approfondito articolo sulla situazione del diritto all'aborto in Europa e nel mondo, Sabina Pignataro cita anche Se il mondo torna uomo. Le donne e la regressione in Europa, a cura di Lidia Cirillo.
Nota quotidiana
Benedetto Vecchi
(da il manifesto)*
Ruggine, meccanica, libertà di Valerio Monteventi, per Alegre. La nascita di una nuova collana editoriale di fiction e autofiction dedicata interamente alla working class.
Nota quotidiana
Giulio Calella
L'abbonamento alla nostra produzione editoriale 2019, per ri-tracciare insieme il campo di battaglia, ridando senso alle parole che ci hanno strappato di mano.
Nota quotidiana
Luca Sancini
(da La Repubblica)*
Su Repubblica si parte da Ruggine, meccanica e libertà di Valerio Monteventi per raccontare il suo lavoro nell'officina del carcere della Dozza: vecchi maestri della meccanica e detenuti uniti insieme da una meta.
Condividi contenuti