In movimento
Rivolta il debito
Sabato 2 Febbraio il Teatro Valle Occupato di Roma si è riempito di quasi 300 persone, accorse per partecipare da tutta Italia all’assemblea nazionale Per una nuova finanza pubblica. La partecipazione è stata ampia non solo in termini numerici ma anche dal punto di vista delle realtà che hanno preso parte all’assemblea.
Tempi moderni
Luciano Governali
La cronaca parla di una diminuzione secca di 50mila iscritti nelle Università, ma è stato un preciso obbiettivo perseguito da chi ha iniziato il processo riformatore più di dieci anni fa e oggi lo porta avanti nelle forme più diverse.
In movimento
Gianfranco Ferraro
L'occupazione del Teatro in Fiera “Pinelli” nella città dello Stretto: la denuncia delle speculazioni sul porto ma soprattutto l'esperimento di un'altra forma di gestione degli spazi pubblici
Rassegna dal web
Salvatore Cannavò
da Il Fatto quotidiano
Un dibattito immaginario tra i due economisti, Milton Friedman e Fritz Shumacher al convegno internazionale di Davos
Cronache dalla crisi
La Fiat inaugura in pompa magna lo stabilimento di Grugliasco. E organizza la fabbrica come un set a uso della stampa
Nota quotidiana
Attac Italia
Una campagna elettorale disarmante, con una sostanziale accettazione di tutti i partiti dei vincoli liberisti europei e con una lista Ingroia che delude non solo per colpa "dei partiti cattivi". Fuori dai tempi elettorali vanno ricercate nuove forme di relazione tra partecipazione e rappresentanza.
Cronache dalla crisi
Marco Bertorello
La Corte di giustizia dell'Efta dà ragione all'Islanda e alla sua decisione di non rimborsare il debito dei correntisti stranieri. Una novità giuridica internazionale
Condividi contenuti