Chiacchierata con Wolf Bukowski (Radio Blackout)

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF

Da Radio Blackout (ascolta)

Per presentare il suo libro “La buona educazione degli oppressi – Piccola storia del decoro” (Alegre, 2018) abbiamo raggiunto al telefono Wolf Bukowski, blogger e militante. Insieme a lui affrontiamo l’assunzione da parte delle classi dirigenti italiane della politica delle finestre rotte in voga negli USA dall’insediamento di Rudolph Giuliani a sindaco di New York; il mutamento delle figure dei sindaci in amministratori di condominio e sceriffi; il senso del decoro come parola magica volta a terrorizzare la classe media, escludere i meno abbienti e, in ultima battuta, condurci al fascismo, estetizzazione della politica.