Coscienza di classe e storia

Codismo e dialettica
di: Gerog Lukacs

Con questo testo presentiamo un saggio inedito in Italia, e di cui sino a poco tempo fa non si era più avuta alcuna traccia, tanto che lo stesso Lukács pensava che fosse andato distrutto. Un gruppo di ricercatori lo ha recentemente ritrovato grazie all’apertura degli archivi del Pcus a Mosca. Questa è dunque la prima traduzione in lingua italiana di Chvostimus und Dialektik (Codismo e dialettica, titolo dell’edizione originale), redatto da Georg Lukács nella metà degli anni Venti. Il libro ripercorre criticamente i temi centrali di Storia e coscienza di classe, l'opera maggiore del filosofo ungherese, scritta e pubblicata pochi anni prima. In una serrata autodifesa, il testo approfondisce il problema del senso e del significato del metodo dialettico, contrapponendolo al meccanicismo e al determinismo dei suoi critici.

Questa è la prima opera della nuova collana Marxiana, in cui pubblicheremo testi dei classici del pensiero marxista, inediti, introvabili o poco conosciuti, accompagnati da nuove e ampie introduzioni critiche.

Autori

Georg Lukács nacque in Ungheria nel 1885 e morì nel 1971. Tra i pensatori marxisti più famosi a livello mondiale, è stato descritto come “il filosofo della Rivoluzione d’Ottobre”. La sua opera più celebre, Storia e coscienza di classe (1923) è considerata comunemente come il testo di fondazione della tradizione detta del “marxismo occidentale”, che include le opere di Theodor W. Adorno, Walter Benjamin, Ernst Bloch, Max Horkheimer, e Herbert Marcuse.

Slavoj Žižek è un filosofo di origine slovena conosciuto a livello internazionale. È professore all’Università di Ljubljana. Tra le sue opere tradotte in italiano: Benvenuti nel deserto del reale. Cinque saggi sull’11 settembre e date simili (Meltemi, Roma 2002), Tredici volte Lenin. Per sovvertire il fallimento del presente (Feltrinelli, Milano 2003), Il soggetto scabroso. Trattato di ontologia politica (Raffaello Cortina, Milano 2003), Contro i diritti umani (Il Saggiatore, Milano 2006).

Marco Maurizi è assegnista di ricerca in Filosofia presso l’Università di Bergamo. Si occupa di marxismo e teoria critica ed è autore del libro Adorno e il tempo del non identico (Jacabook, Milano 2004).

PUOI ACQUISTARLO SUBITO CON IL 15% DI SCONTO E SENZA SPESE DI SPEDIZIONE

la scheda del libro:
autore/i: Gerog Lukacs
prefazione: Marco Maurizi
postfazione: Slavoj Zizek
prezzo: 22€
pagine: 168
isbn: 9788889772133
date uscita: 05/2007