AgendaAlegre 2005

Metti la pace in agenda
di: Checchino Antonini Giulio Calella

L'AgendAlegre 2005 è dedicata al movimento per la pace, da oltre due anni protagonista nel mondo intero e nel nostro paese in particolare. Si rivolge dunque a quei giovani e meno giovani che hanno attraversato le manifestazioni mondiali contro la guerra in Iraq del 15 febbraio del 2003 e del 20 marzo del 2004, a coloro che da anni partecipano alle marce Perugia-Assisi e alle varie esperienze territoriali che hanno costruito le carovane di pace in 80 città sparse per l'Italia. Ogni mese dell'anno è dunque concluso da una scheda, alcune date significative sono corredate dalle memorie dei movimenti, per approfondire le pratiche, la storia e le nuove aspirazioni di quel movimento che il New York Times ha definito "la seconda superpotenza mondiale". Una mappa di tutte le guerre che caratterizzano il nostro tempo, molte delle quali purtroppo dimenticate e lontane dal clamore dei media, apre l'Agenda. Da Gandhi e la non violenza al movimento contro la guerra in Vietnam, da Tom Benetollo e la tavola per la pace alle esperienze di interposizione dal basso in Palestina, l'agenda fornisce strumenti intepretativi e informativi per chi non si arrende ad un futuro di guerra permanente e vuole mettere la pace in agenda.

Nello specifico le 12 schede dell'agenda si concentrano sui seguenti temi: l'attività dell'ong Un ponte per…; la storia della bandiera della pace; l'esperienza dell'interposizione pacifica; il movimento contro la guerra in Vietnam; il pacifismo "senza se e senza ma"; Gandhi e la pratica della non violenza; l'esperienza della rivista di informazione internazionale alternativa Guerre&Pace; la campagna di sostegno all'Aic per la pace in Palestina; la campagna Stop the wall delle Ong palestinesi; il movimento di Comiso; la storia della marcia Perugia-Assisi.

la scheda del libro:
autore/i:
Checchino Antonini
Giulio Calella
prezzo: 10€
pagine: 264
isbn: 9788890121944
date uscita: 11/2004