La mia guerra di Spagna

di: Mika Etchebéhére

Mika Etchebéhère, una delle grandi dimenticate dalla storia, scrisse questa sua autobiografia a quarant’anni di distanza dalla guerra, nel ’76. Non fu una storica o una scrittrice bensì una combattente sul fronte aragonese insieme a suo marito Hippolyte ucciso mentre era al comando di una colonna del Poum, organizzazione anti-stalinista fondata da Andrés Nin.[...]

Giulio Regeni, le verità ignorate

La dittatura di al-Sisi e i rapporti tra Italia ed Egitto
di: Lorenzo Declich

“Verità per Giulio Regeni” è lo slogan dell’importante campagna di Amnesty International, che chiede nomi e cognomi degli assassini del ricercatore italiano. Questo libro però parla di altre verità, già note eppure ignorate. E che suonano come un esplicito atto d’accusa. [...]

Ada Colau, la città in comune

Da occupante di case a sindaca di Barcellona
di: Giacomo Russo Spena Steven Forti

Quella di Ada Colau, classe 1974, occupante di case divenuta sindaca di Barcellona, è la storia di un’alternativa possibile nel governo delle grandi città europee travolte dalla crisi. [...]

Settantadue

#DialisiCriminale
di: Simone Pieranni

Reparto di nefrologia, dal greco nephròs, νεϕρός, che sarebbe il rene. Quando lo mangi, lo chiami rognone.
In questa stanza bianca si riunisce una società segreta. Appesi alla Macchina che filtra il sangue, uomini e donne stringono legami all'insegna di un'obliqua camaraderie. [...]

Corrispondenze

Spagna: vince la conservazione, nessuna spallata da Podemos

Giacomo Russo Spena e Steven Forti*

Fortemente condizionate dalla Brexit e dalla paura del cambiamento, dalle urne iberiche esce un netto successo della destra di Rajoy. Il Psoe giunge secondo, a conferma della vittoria dell’establishment. Podemos al 21% paga l’accordo elettorale con la sinistra radicale di IU. Ma la partita è ancora aperta e la forza di Iglesias, dall’opposizione, potrà dire la sua.

Nota quotidiana

Brexit, il fallimento delle classi dirigenti europee

Marco Bertorello*

L'economia di mercato iper-competitiva ha dato vita a questa Europa che va morendo. Una sfida oggi si apre, tra lo status quo e il cambiamento. E il cambiamento non è scontato che vada nella giusta direzione.

Nota quotidiana

Spagna, grande coalizione o governo delle sinistre?

Steven Forti*

Domenica 26 il Paese iberico torna alle urne. Unidos Podemos – l’alleanza tra la creatura di Iglesias e Izquierda Unida – viene data sopra i socialisti, una prima volta assoluta. Due le strade possibili: una grande alleanza Psoe-Pp, come chiesto dall’Ue, o un esecutivo delle sinistre come vorrebbe Podemos.

Nota quotidiana

Regeni: le indagini, le mosse del governo e le accuse a Cambridge

Lorenzo Declich (da Valigia Blu*)

Le indagini sull’assassinio ristagnano. La scelta italiana di tenere sullo sfondo l’iniziativa politico-diplomatica e portare avanti la ricerca della verità solo sul piano giudiziario – cioè tentando la strada della collaborazione con le autorità egiziane – mostra tutti i suoi limiti.

Rassegna dal web

Al palo della morte di Giuliano Santoro

Selene Pascarella*

Disinnescare la macchina narrativa della nera, picconando l’apparato di linguaggi, grammatiche e format che la incapsulano nell’ideale colonna destra dell’immaginario, tra micini coraggiosi e veline vogliose, è uno degli obiettivi centrati di Al palo della morte.

Corrispondenze

Nel precipizio sordo del mondo

Simone Pieranni*

Lorenzo Declich in Giulio Regeni le verità ignorate riesce a tenere una linea narrativa che ci permette di addentrarci in un paese, l’Egitto, nel quale la morte di un ragazzo precedentemente scomparso, non è purtroppo un fatto eccezionale.

Rassegna dal web

Letteraria: uno strumento per le utopie

Roberto Consiglio*

L’obiettivo è di non rassegnarsi all’immaginario dominante ma mostrare che quella che viviamo è una realtà sempre più distopica, che non è né il migliore dei mondi possibili né l’unico, mentre delle alternative a loro modo utopiche sono possibili.

La danza delle mozzarelle

Slow food, Eataly, Coop e la loro narrazione
di: Wolf Bukowski

Al palo della morte

Storia di un omicidio in una periferia meticcia
di: Giuliano Santoro
ì

Nuova Rivista Letteraria

Nuova rivista Letteraria n. 3 Nuova Serie - maggio 2016

n° 13

Silvia Albertazzi, Wolf Bukowski, Giuseppe Ciarallo, Lorenzo Declich, Franco Foschi, Luca Gavagna, Agostino Giordano, Milena Magnani, Adriano Masci, Cristina Muccioli, Alberto Prunetti, Sergio Rotino, Marco Rovelli, Giuliano Santoro, Simone Scaffidi, Alberto Sebastiani, Paolo Vachino, Massimo Vaggi, Wu Ming 1.