Cinquant'anni dopo

1967-2017 I territori palstinesi occupati e il fallimento della soluzione a due Stati
di: Chiara Cruciati Michele Giorgio

È trascorso mezzo secolo da quando le forze armate israeliane sbaragliarono con la Guerra dei sei giorni gli eserciti arabi e presero il controllo del resto della Palestina storica. Da allora innumerevoli sono state le risoluzioni internazionali e decine i “piani di pace”, tra cui gli accordi di Oslo del 1993.[...]

Al centro di una città antichissima

La storia indicibile di un partigiano e di chi lo uccise
di: Rosa Mordenti

Renato, partigiano e giornalista dell’Unità morto nel 1952 a trent’anni per mano della moglie Maria Luisa, è il nonno dell’autrice. Rosa ha amato molto sua nonna e non ha mai conosciuto suo nonno, anzi – proprio per questa storia indicibile – in famiglia non ne ha quasi mai sentito parlare. [...]

El minuto

Indagine su una storia napoletana nella Buenos Aires dei militari
di: Pino Narducci

L’autore è il Pm napoletano noto per aver scoperto “Calciopoli”. Oltre al suo lavoro ha due grandi passioni: la sua città e l’Argentina.
Per caso scopre che nella terribile vicenda dei desaparecidos argentini degli anni Settanta, c’è anche una storia napoletana. È la storia di Rosaria Grillo, nata a Napoli, tra i 30mila desaparecidos assassinati dal regime dei militari dopo il golpe del ’76.[...]

Meccanoscritto

di: Collettivo MetalMente con Wu Ming 2 e Ivan Brentari

Questa storia inizia in un archivio speciale di una città particolare. È il 2012 quando Ivan Brentari spulcia faldoni all’Archivio del lavoro di Sesto S. Giovanni, la “Stalingrado” d’Italia. Tra le scartoffie, spunta una risma di carta velina. Comincia a leggere e… no, non sono comunicati stampa o verbali di assemblee.[...]

Nota quotidiana

Quella volta che la dolce nonna uccise il nonno

Alessandro Mantovani (da Il fatto quotidiano)

Immaginate di tuffarvi in quella storia, che non sta «dove di solito si trovano le storie dei nonni, cioè in casa, negli oggetti, tra le numerose fotografie di foggia antiquata conservate con cura», ma fuori: «nelle strade della mia città, in qualche libro, in un film, nei rari racconti strappati al pudore e al rimpianto degli amici e dei compagni».

Nota quotidiana

Il giudice "riapre" il caso di Rosaria rapita in Argentina

Dario Del Porto (La Repubblica Napoli)

La notte tra il 13 e il 14 settembre 1976. Rosaria Grillo, una ragazza del quartiere Barra che studiava all'università della capitale argentina e militava nella Juventud guevarista, nome di battaglia "Irene", viene prelevata insieme al compagno e altri sei studenti. Di lei non si saprà più nulla.

Nota quotidiana

Quando nella Milano anni Sessanta gli operai scrivevano racconti per Eco, Arpino, Fortini e Bianciardi

Un intrec­cio che ripropone due epoche­ storiche messe allo specchio: il periodo in cui le lotte sindacali erano in fase offensiva, esplo­rato con una modalità di scrit­tura individuale; e il mondo del lavoro al giorno d'oggi, ro­vesciato rispetto ad allora, in cui le battaglie sindacali sono in fase difensiva e che viene raccontato con una narrazione collettiva.

Rassegna dal web

Una storia scomoda (e un cuscino per racconto)

Giuliano Santoro (da Dinamopress)*

La storia si svolge Al centro di una città antichissima. ll centro di una vicenda, personale e pubblica, individuale e collettiva, tutta da (ri)costruire. Dentro la Roma del dopoguerra, quella che si voleva pacificata ma che andava componendosi pezzo dopo pezzo attorno ai ruderi dell’Impero e del fascismo.

Rassegna dal web

La parabola laica del lavoro

Franco Foschi (da Carmilla Online)*

Le lotte di ieri sono esattamente le lotte di oggi: i capitalisti, i "padroni" di ieri, oggi forse hanno altri nomi, sono impalpabili, non impugnano più la pistola per sparare contro gli operai, usano mezzi più subdoli, sinuosi.

Nota quotidiana

Le pagine di una corale vita operaia

Alessandro Santagata (da il manifesto)*

Dall’assalto al cielo alla precarietà. La recensione di "Meccanoscritto" su il manifesto.

In movimento

L’ibridazione, libri d’azione. Il blog di #QuintoTipo…

Da oggi online il blog Quintotipo.edizionialegre.it, non solo blog della collana ma uno spazio dove riflettere e sperimentare. Dove opporsi alle narrazioni pacificate e finto-ribelli. Dove incontrare intelligenze aliene al mainstream.

Tabloid inferno

Confessioni di una cronista di nera
di: Selene Pascarella

Sono rom e ne sono fiera

Dalle baracche romane alla Sorbona
di: Anina Ciuciu

Nuova Rivista Letteraria

Nuova rivista Letteraria n. 5 Nuova Serie - maggio 2017

n° 15

Silvia Albertazzi, Daniel Bensaid, Wolf Bukowski, Giulio Calella, Giuseppe Ciarallo, Maria Rosa Cutrufelli, Valerio Evangelisti, Franco Foschi, Luigi Franchi, Roberto Gastaldo, Luca Gavagna, Daniele Giglioli, Agostino Giordano, PLV, Fabrizio Lorusso, Franco Minganti, Cristina Muccioli, Gian Piero Piretto, Alberto Prunetti, Sergio Rotino, Gino Scatasta, Alberto Sebastiani, Paolo Vachino.