Kobane, diario di una resistenza

Racconti di una staffetta di solidarietà
di: Rojava calling

La resistenza popolare a Kobane ha mostrato l’esistenza di una terza via tra il fascismo islamico dell’Isis e l’imperialismo occidentale che si nutre di islamofobia.[...]

Il tenore partigiano

Nicola Stame: il canto, la resistenza, la morte alle Fosse Ardeatine
di: Lello Saracino

Roma, quartiere di San Lorenzo, via dei Volsci. Sopra il portone del civico 101 ci sta una targa, con una scritta che inizia così: «In questa casa abitò Nicola Stame».
Veniva da Foggia, Nicola detto “Ugo”. Fu aviatore, cantante lirico amato da pubblico e critica, padre di tre figlie, infine partigiano del Movimento Comunisti d'Italia. [...]

La danza delle mozzarelle

Slow food, Eataly, Coop e la loro narrazione
di: Wolf Bukowski

Wolf Bukowski spiega come il «sogno» di Gambero Rosso e Slow Food si sia tramutato in un incubo turbocapitalista fatto di ipermercati, gestione privatistica dei centri cittadini, precarietà per i lavoratori, cibo sano per i ricchi... e i poveri mangino merda.[...]

AntoloGaia

Vivere sognando e non sognare di vivere: i miei anni Settanta
di: Porpora Marcasciano

«Amichessa, questo è il paradiso: si mangia, si beve, si scopa, ci si droga, senza bisogno di soldi! E poi mare, sole e nudismo. Questo è il comunismo». [...]

Nota quotidiana

La “buona dracma”? Piccolo contributo al dibattito sulla Grecia

Michel Husson*

La fissazione sulla questione della moneta è pericolosa nella misura in cui fa passare in secondo piano tutta una serie di questioni che hanno a che fare con i rapporti di classe che non si fermano alle frontiere.

In movimento

From Gezi to Kobane: stop Erdogan’s terrorism!

Roma per il Kurdistan

Questa mattina a Roma attivisti solidali con il popolo curdo e la sinistra curda e turca, si sono incatenati all'ambasciata della Turchia per denunciare la guerra del governo di Erdogan contro il confederalismo democratico del Rojava, il Pkk e i movimenti sociali turchi.

Nota quotidiana

In The City. Primi appunti su decoro e moral panic

Giuliano Santoro*

Bisogna dirlo chiaro: la crisi di Roma è la crisi di un paese nel quale da decenni si chiude la porta in faccia a chiunque cerchi di rivendicare un diritto o allargare la sfera della cittadinanza.

Accade a sinistra

Rompere il tabù del Grexit a sinistra

Daniel Tanuro*

Pubblichiamo di seguito un articolo dello studioso e militante belga Daniel Tanuro, autore tra l'altro del libro "L'impossibile capitalismo verde", che pone una tesi controversa, ma inevitabile da dibattere visto l'esito dello scontro tra il Governo greco e l'eurogruppo.

Rassegna dal web

Zerocalcare per Kobane: evviva i curdi in lotta con Isis

Antonio Carioti *Corriere.it

Una recensione sul Corriere della Sera del libro "Kobane, diario di una resistenza".

Corrispondenze

Amara Center, luogo simbolo della resistenza

Rojava calling (da il manifesto)*

Il centro culturale Amara, colpito da un attacco suicida che ha ucciso decine di giovani volontari, è stato il luogo che ha accolto tutte le iniziative di solidarietà internazionale di questi mesi, compresa la staffetta italiana Rojava calling che deve all'Amara center la stessa esistenza della propria esperienza.

Cronache dalla crisi

Un'alternativa al piano negoziato tra Tsipras e i creditori è possibile

Eric Toussaint*

Un possibile Piano B, non necessariamente con un'uscita dall'euro ma senza escluderla, con una trattativa sviluppata sul non pagamento del debito, e una serie di misure concrete in controtendenza. Ecco la proposta dettagliata del presidente della Commissione per la verità sul debito greco.

gli altri articoli

I resistenti globali al Califfato
Chiara Cruciati (da il manifesto)*
Perchè la Grecia fa paura
Marco Bertorello e Danilo Corradi*

Debitocrazia

Come e perchè non pagare il debito pubblico
di: Damien Millet Éric Toussaint

Tsipras chi?

Il leader greco che vuole rifare l'Europa
di: Matteo Pucciarelli Giacomo Russo Spena

Nuova Rivista Letteraria

Nuova rivista Letteraria n. 1 Nuova Serie - maggio 2015

n° 11

Silvia Albertazzi, Antonella Beccaria, Wolf Bukowski, Stefano Calanchi, Giuseppe Ciarallo, Pasquale Di Lena, Frederico Fernandes, Franco Foschi, Agostino Giordano, Roberto Maggioni, Milena Magnani, Tomaso Montanari, Cristina Muccioli, Alberto Prunetti, Sergio Rotino, Alberto Sebastiani, Paolo Vachino, Massimo Vaggi, Wu Ming 1, Wu Ming 2.